Quest’anno il corso biennale a qualifica professionale “Operatore Agro-Alimentare” ha fatto registrare l’iscrizione di 20 tra ragazzi e ragazze interessati ad acquisire la Qualifica Professionale di OPERATORE AGRO-ALIMENTARE”.

Il profilo proposto prevede la maturazione di competenze nell’ambito della trasformazione delle farine (pane, pizze, focacce e prodotti da forno sia dolci che salati) e della lavorazione delle carni (soprattutto suine, per la produzione di salumi tipici).

Oltre alle materie professionalizzanti e di laboratorio, gli allievi affrontano nei due anni anche le materie culturali previste per l’assolvimento dell’obbligo scolastico.

Il percorso prevede 500 ore di stage annuali presso aziende del piacentino: un vero e proprio

banco di prova per il futuro inserimento dei ragazzi nel mercato del lavoro.