Ricerca e innovazione nel progetto a tutela del pomodoro da industria

Presentato oggi il progetto PSR GOI I.D.R.A. che punta all'innovazione della difesa fitosanitaria contro il ragnetto rosso per la filiera del pomodoro da industria.

Oggi al Grande Albergo Roma di Piacenza è stato presentato il progetto GOI I.D.R.A., che mira ad adeguare la difesa fitosanitaria nella lotta contro il ragnetto rosso, l'acaro che minaccia la produzione del pomodoro da industria.
Il progetto, che ha preso il via a fine 2019, vede la partecipazione del Consorzio Agrario Terrepadane quale ente capofila, dell’organizzazione interprofessionale OI Pomodoro da Industria del Nord Italia, dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, dell’Op Ainpo e non da ultimo del Centro di Formazione Vittorio Tadini.

Il direttore del Consorzio Terrepadane Dante Pattini è intervenuto sottolineando l'importanza di questo progetto per la salvaguardia della filiera del pomodoro, che subisce grosse perdite a causa dell'infestazione del ragnetto rosso.

Un ringraziamento particolare viene rivolto dal presidente OI Tiberio Rabboni al consorzio Terrepadane e al Centro Tadini, per la messa in campo di nuove risorse per migliorare e sviluppare le azioni a contrato di questo acaro così dannoso.

Il progetto, del valore economico di 250mila euro, di cui 180mila finanziati dalla Regione Emilia Romagna nell'ambito del PSR, è partito da una fase di ricerca - come spiega Emanuele Mazzoni dell'Università Cattolica di Piacenza - in cui è stata monitorata la presenza del ragnetto sul territorio, raccogliendo e classificando le diverse tipologie trovate e valutando la resistenza dei fitofarmaci.

L'Università Cattolica ha proceduto a stilare una nuova linea guida per le aziende agricole, a cui sono seguite prove in campo per rilevarne l'efficacia.

"Come facilitatore di filiera abbiamo collaborato con il Centro Tadini" spiega il segretario OI Maria Chiara Cavallo "purtroppo l'emergenza sanitaria ha in parte modificato la pianificazione di progetto".

Il Presidente del Centro Tadini Paolo Sckokai ricorda come il covid abbia inciso fortemente anche sull'attività di formazione, che si è svolta nella modalità a distanza, registrando però un buon gradimento negli agricoltori.

"Ci auguriamo che possano esserci altre opportunità di collaborazione altrettanto importanti e rilevanti per il settore" conclude Sckokai.

A Marco Crotti, Presidente di Terrepadane, è affidata la chiusura dell'incontro "la chiusura del progetto è prevista nel 2022. Terrepadane sta lavorando anche su altri progetti, in collaborazione con l’università Cattolica, ad esempio sui biostimolanti. Per quanto riguarda la vite, stiamo predisponendo una app per il monitoraggio della salute dei vigneti”.

 min

Articoli recenti:

27
May
2022
Corso "Strategie di marketing per la vendita diretta dei prodotti agricoli": oggi il primo incontro
É partito oggi il corso di Strategie di marketing per la vendita diretta dei prodotti agricoli rivolto alle aziende aderenti al mercato coperto di Campagna Amica, inaugurato lo scorso 9 aprile in Via Farnesiana, 17 a Piacenza. 
27
May
2022
Contrasto dello sviluppo del ragnetto rosso nella coltivazione del pomodoro da industria: ecco i risultati del progetto triennale di ricerca e sperimentazione
Il Consorzio Terrepadane e l’Interprofessione del pomodoro da industria del Nord Italia hanno presentato ai tecnici e agli operatori del comparto la situazione ad oggi riguardo alla lotta al contrasto dello sviluppo del ragnetto rosso nella coltivazione del pomodoro da industria.
27
May
2022
26
May
2022
A Ferriere in programma il terzo incontro sulla Certificazione Forestale
Venerdì 10 Giugno sarà Ferriere ad accogliere il terzo appuntamento dedicato al tema della certificazione forestale e al nuovo marchio "Il Bosco del Ducato".
15
April
2022
15
April
2022
Certificazione forestale: a Bobbio la prima iniziativa sul Piacentino
Il tema della certificazione forestale assume oggi sempre maggior valore sia da un punto di vista commerciale che normativo.
13
April
2022
30
March
2022
Al via la nuova edizione del Corso di Taglio e Allestimento Legname
Siamo partiti con la nuova edizione del Corso di Taglio e Allestimento Legname, una delle proposte formative che rientrano nel settore forestale, di cui il Centro è diventato punto di riferimento su tutto il territorio regionale.