Un’intervento a tutela di una storia plurisecolare di forza e tenacia che si riconferma ogni giorno.

Saper resistere, adattarsi e trovare sempre nuova linfa ed energia per proseguire nella crescita: è così che il Celtis Australis, pianta secolare che svetta fiera nel parco del Centro Tadini ha attraversato più di due secoli di vita, assistendo alla nascita e all’evoluzione storica del centro di formazione.

Saper resistere, adattarsi e trovare sempre nuova linfa ed energia per proseguire nella crescita: è così che il Celtis Australis, pianta secolare che svetta fiera nel parco del Centro Tadini ha attraversato più di due secoli di vita, assistendo alla nascita e all’evoluzione storica del centro di formazione.


Ebbene, la realtà è più affascinante di ogni racconto che ha accompagnato la storia di questo albero: si tratta infatti di due piante, nate a poca distanza temporale l’una dall’altra, vicine, complici nel darsi forza e slancio vitale per crescere.

Due piante che negli anni, ben 250, hanno unito le loro radici, intrecciato i loro rami, traendo il meglio da ciascuna sino a diventare, agli occhi di chi le osserva, una cosa sola.
Sono diventate simbolo storico del Centro, per le peculiarità che le caratterizzano: sono piante forti, con grande capacità adattiva, che crescono spontaneamente anche in terreni molto difficili e facilmente si naturalizzano.
Non temono né il freddo, né il caldo e hanno radici possenti in grado di farsi strada tra le pietre per risaldarsi al suolo e continuare a crescere.
La stessa tenacia, flessibilità e resilienza che da sempre esprimono l’essenza e definiscono l’identità del Centro di formazione che affonda le sue radici proprio nella forte vocazione e volontà di guardare al futuro e di investire nella crescita continua, personale e professionale.

Proteggere questo patrimonio, naturale e di valori è stato l’obiettivo dell’intervento operato in questi mesi sull’apparato radicale e sulla chioma delle due piante secolari, per facilitare il loro percorso instancabile e affascinante di crescita.

“Con la stessa cura e attenzione con cui ci rivolgiamo ogni giorno a coloro che si affidano alla nostra esperienza e professionalità per investire nel loro futuro, siamo intervenuti per preservare un’eredità di valori e di storia che ci rappresenta nel profondo” è così che il direttore del Centro Massimiliano Gobbi spiega l’intervento conservativo che ha interessato le piante, simbolo naturale e valoriale del Centro Tadini

“è un’emozione pensare a quanta vita sia scorsa all’ombra dei rami delle nostre piante, che tenaci e costanti sono arrivate sino ad oggi, trasmettendo forza, energia e positività.
L’augurio è che nella loro bellezza e maestosità ci accompagnino ancora per anni in un percorso di storia e di vita ancora tutta da scrivere."
 min

Articoli recenti:

20
June
2022
14
June
2022
Certificazione Forestale: a Morfasso in programma il quarto incontro
Venerdì 17 Giugno a Morfasso certificazione forestale e nuovo marchio "Il Bosco del Ducato" protagonisti di un nuovo incontro.
13
June
2022
6
June
2022
Bilancio 2021: si conferma il trend positivo con ulteriore consolidamento della struttura finanziaria dell'ente
Approvato in consiglio di amministrazione lo scorso 30 maggio il bilancio del Centro di Formazione Vittorio Tadini, che sarà presentato all'assemblea dei soci il prossimo 20 giugno per l'approvazione definitiva.
31
May
2022
Corso "Strategie di marketing per la vendita diretta dei prodotti agricoli": oggi il primo incontro
É partito oggi il corso di Strategie di marketing per la vendita diretta dei prodotti agricoli rivolto alle aziende aderenti al mercato coperto di Campagna Amica, inaugurato lo scorso 9 aprile in Via Farnesiana, 17 a Piacenza. 
27
May
2022
Contrasto dello sviluppo del ragnetto rosso nella coltivazione del pomodoro da industria: ecco i risultati del progetto triennale di ricerca e sperimentazione
Il Consorzio Terrepadane e l’Interprofessione del pomodoro da industria del Nord Italia hanno presentato ai tecnici e agli operatori del comparto la situazione ad oggi riguardo alla lotta al contrasto dello sviluppo del ragnetto rosso nella coltivazione del pomodoro da industria.
27
May
2022
26
May
2022
A Ferriere in programma il terzo incontro sulla Certificazione Forestale
Venerdì 10 Giugno sarà Ferriere ad accogliere il terzo appuntamento dedicato al tema della certificazione forestale e al nuovo marchio "Il Bosco del Ducato".